Protocollo Rigenerazione del Volto

Protocollo Rigenerazione del Volto

Il nostro volto, così come per il resto del corpo, col passare degli anni, è vittima dell’invecchiamento cutaneo.

I tessuti si rilassano, occhiaie e borse diventano più marcate, qualche ruga fa capolino sulla fonte e, se non siamo stati bravi con la protezione solare, non mancheranno nemmeno le macchie causate dal sole.

Non è una tragedia: è semplicemente un evento naturale a cui il nostro corpo va incontro. Sta a noi prenderci cura al meglio della nostra pelle e rallentare il più possibile i segni del tempo.

Ad oggi è infatti possibile mantenere giovane sempre più a lungo il nostro viso grazie alla chirurgia plastica e alla medicina estetica, supportando il benessere delle nostra pelle grazie ai prodotti sempre più avanzati del mondo della cosmesi e degli integratori che se assunti con costanza e correttamente, possono aiutarci davvero moltissimo.

Nelle righe che seguono, vi racconteremo un protocollo che ha proprio lo scopo della rigenerazione del volto, al fine di mantenere un viso sempre giovane, con una pelle tonica, fresca e compatta.

In cosa consiste la biorivitalizzazione

Le tecnologie, anno dopo anno, si evolvono, specialmente in campo medico estetico, dove troviamo continuamente nuovi trattamenti, nuovi cosmetici e nuove procedure che promettono risultati sempre più eclatanti… insomma, è un settore che non “dorme mai” e che si trasforma sempre di più.

Un esempio di tutto ciò è proprio la biorivitalizzazione, un trattamento di medicina estetica che ha l’obiettivo di reintegrare nel derma tutte quelle sostanze che il nostro corpo non riesce più a riprodurre nelle quantità idonee.

Ti facciamo giusto qualche esempio:

  • acido ialuronico
  • vitamine
  • coenzimi
  • minerali
  • collagene

Queste sostanze sono molto importanti per il nostro organismo, non solo dal punto di vista estetico, ma soprattutto per il benessere e la salute della nostra pelle: sono infatti preziosi elementi che stimolano il microcircolo e favoriscono il turnover cellulare.

Soprattutto il compito dell’acido ialuronico è di cruciale importanza: dona alla pelle il turgore tipico della giovane età, l’idratazione, la morbidezza, l’elasticità e la luminosità, ed è proprio la mancanza di acido ialuronico a rappresenta la principale causa di invecchiamento cutaneo.

Man mano che gli anni passano, la naturale produzione degli elementi citati sopra, diminuisce sempre più: è quindi di fondamentale importanza intervenire al fine di ritardare l’invecchiamento cutaneo.

 

Biorivitalizzazione, come si esegue

Il trattamento di biorivitalizzazione è molto semplice e piuttosto rapido.

Non richiede alcun tipo di anestesia, grande punto favore di questo trattamento, e bastano davvero pochi minuti per la sua esecuzione.

Vengono infatti praticate delle micro-iniezioni a livello del derma superficiale, utilizzando degli aghi sottilissimi che rendono il trattamento praticamente indolore e con tempi di recupero brevissimi.

I punti trattati sono svariati e ci si concentra maggiormente dove ce n’è più bisogno: viso, collo, decolleté e dorso delle mani.

Perché sottoporsi al trattamento di biorivitalizzazione

Sicuramente ti starai chiedendo “ma perché dovrei scegliere la biorivitalizzazione rispetto, magari, ad un altro trattamento?”.

Te lo spieghiamo subito.

Questa tipologia di trattamento idrata a fondo la pelle, contrastando l’effetto dei radicali liberi e ristrutturando il tessuto cutaneo per un aspetto più compatto, luminoso ed elastico.

Durante le sedute non si percepisce alcun tipo di dolore e, ognuna di esse, ha una durata davvero breve.

Non è nemmeno richiesto un periodo di riposo: subito dopo aver terminato la seduta, si può tranquillamente ritornare alla propria quotidianità e non è necessario nessun tipo di riguardo, perché il recupero è pressoché immediato.

Viene consigliata una seduta al mese per circa tre mesi.

 

Effetti collaterali post trattamento

Gli effetti collaterali post trattamento sono davvero minimi e per nulla invalidanti.

Le uniche cose che potresti riscontrare sono dei leggeri rossori circoscritti nelle parti trattate e dei piccoli gonfiori (micro-ponfi) nei punti dove è stato inserito l’ago: non c’è assolutamente motivo di preoccuparsi, perché nel giro di 24/48 ore al massimo tutto andrà via.

 

Una skincare routine efficace mattina e sera

Rigenerare la pelle non significa semplicemente andare dal medico estetico, ma prendersene cura con amore a 360 gradi, e ciò comprende anche la skincare quotidiana.

Sarebbe impossibile pensare di andare dal chirurgo estetico due volte l’anno e ottenere un miracolo: gli ottimi risultati senza dubbio si ottengono, ma ci vuole costanza, ci vuole impegno e dedizione.

Per cui, mattina e sera, sarà bene detergere delicatamente la pelle per eliminare qualsiasi forma di impurità e attuare poi un protocollo skincare idratante ed anti-età.

La linea Dr Juri Cosmetics, in questo, è perfetta e comprende una schiuma detergente anti-età utile per la pulizia profonda del viso e tante altre referenze fondamentali.

Ricordati che l’ordine di applicazione è sempre il seguente: detersione, idratazione (prima il siero e poi crema), il contorno occhi ed infine il siero lip filler.

Lo scrub viso è un alleato prezioso per la bellezza della tua pelle ed è fondamentale per rimuovere delicatamente tutte le cellule morte depositate in superficie e al contempo, rendere la pelle liscia e luminosa, eliminando quella brutta patina grigiastra.

Non bisogna però sbagliare le tempistiche: per una pelle da normale a secca è consigliato applicarlo ogni dieci giorni circa, mentre per le pelli da miste e grasse una volta alla settimana.

Se sarai costante con l’applicazione dei prodotti, vedrai dei risultati incredibili nel giro di poche settimane.

 

Gli integratori sono dei grandissimi alleati

Abbinare all’abituale routine skincare anche dei cicli di integratori è una mossa saggia.

Andremo in questo modo a potenziare i risultati dei prodotti cosmetici (dall’esterno), aiutando i processi rigenerativi della pelle anche dall’interno.

Ti consigliamo l’assunzione di:

  • tè verde
  • uva rossa
  • vitamina C
  • selenio
  • vitamina E
  • Collagene
  • Acido ialuronico
  • l-carnosina
  • astaxantina
  • coenzima Q10
  • acido lipoico

 

Il Dr Juri Tassinari ha messo a punto uno specifico protocollo antiage che lavora a 360° sulla rigenerazione della pelle combinando sapientemente tre elementi:

  • medicina iniettiva svolta in ambulatorio;
  • integrazione antiossidante per la rigenerazione dei tessuti dall’interno;
  • cosmetici rivitalizzanti e riparatori per mantenere la pelle idratata elastica anche dall’esterno

 

 

Collagene Beauty Drink:  Integratore alimentare a base di Collagene marino e Acido ialuronico; con estratti di Pino e Tagete ad azione antiossidante e Vitamina C di supporto alla formazione del collagene per la normale funzione della pelle. Con Biotina e Zinco che contribuiscono al mantenimento di una pelle sana. Il prodotto contiene inoltre la Vitamina E che contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Antiage Complex: Integratore alimentare a base di Tè verde e Uva rossa utili come antiossidanti. Con Vitamina C, Selenio e Vitamina E che contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. La formulazione è completata con L-Carnosina, Astaxantina, Coenzima Q10 e Acido Lipoico.

Crema Rigenerante Antietà: Contiene cellule staminali vegetali della gardenia, che coadiuvano il naturale processo di autoriparazione della pelle. Gli enzimi del melograno agiscono da antiossidanti e combattono i radicali liberi, favorendo il microcircolo e proteggendo la pelle dagli agenti esterni con la loro azione lenitiva.